Come realizzare un camminamento esterno rialzato per collegare differenti aree del giardino?

Aprile 4, 2024

In un giardino ben progettato, il camminamento è spesso tanto importante quanto le piante o i mobili da esterno. Può essere il filo conduttore che unisce gli spazi, definendo aree e creando una sensazione di ordine e coerenza. In questa guida vi illustreremo come realizzare un camminamento esterno rialzato utilizzando diversi materiali, come il gres, il porfido e il porcellanato. Che sia per abbellire la vostra casa o per una realizzazione professionale, vi aiuteremo a navigare tra le varie opzioni.

Scegliere il materiale giusto

Prima di iniziare il progetto, è importante scegliere il materiale più adatto al vostro giardino. Esistono varie opzioni disponibili, e ciascuna ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Sujet a lire : Quali sono i suggerimenti per installare una doccia solare nel giardino senza opere murarie?

  • Il gres è un materiale resistente e versatile, disponibile in una varietà di colori e finiture. Può essere una buona scelta se cercate una pavimentazione che richieda poca manutenzione e che sia resistente alle intemperie.
  • Il porfido è una pietra naturale che offre un aspetto rustico e naturale. È molto resistente, ma può essere più costoso di altri materiali e può richiedere una posa più complessa.
  • Il porcellanato è un tipo di ceramica molto durevole e resistente al gelo, ideale per le pavimentazioni esterne. Viene prodotto in una varietà di colori e finiture, tra cui quelle che imitano l’aspetto della pietra o del legno.

Progettare il camminamento

Una volta scelto il materiale, è il momento di progettare il camminamento. Dovrebbe essere funzionale, ma anche esteticamente piacevole. Pianificate il percorso che dovrà seguire, tenendo conto degli alberi esistenti, delle aiuole e delle strutture. Il camminamento può essere dritto o sinuoso, a seconda del look che desiderate ottenere.

Considerate anche la larghezza del camminamento. Dovrebbe essere abbastanza largo da permettere a due persone di camminare fianco a fianco comodamente. Inoltre, pensate ai bordi del camminamento: possono essere definiti da lastre di pietra, piante o altri elementi.

Lire également : Quali sono le tecniche per creare un effetto loft in un appartamento con soffitto basso?

Preparare il terreno

La preparazione del terreno è una parte fondamentale della realizzazione di un camminamento. Il terreno deve essere livellato e compattato per garantire una posa sicura e duratura delle lastre. Potrebbe essere necessario rimuovere l’erba o il terreno esistente e sostituirlo con uno strato di sabbia o ghiaia.

Una volta preparato il terreno, potete iniziare a posare le lastre. Assicuratevi di seguire le istruzioni del produttore per quanto riguarda la distanza tra le lastre e la profondità a cui devono essere posate.

Installare le lastre

L’installazione delle lastre richiede precisione e pazienza. Inizia posando la prima lastra all’inizio del camminamento, assicurandoti che sia livellata e allineata con il percorso previsto. Continua a posare le lastre una alla volta, controllando regolarmente l’allineamento e il livello.

Ricorda di lasciare uno spazio tra le lastre per la fuga. Questo spazio può essere riempito con sabbia o ghiaia per aiutare a tenere le lastre in posizione e per permettere il drenaggio dell’acqua.

Manutenzione del camminamento

Una volta completata la posa delle lastre, il vostro camminamento è pronto per essere utilizzato. Tuttavia, per mantenere il camminamento in buone condizioni nel tempo, è necessario eseguire una certa manutenzione.

Periodicamente, pulite le lastre per rimuovere foglie, detriti o crescita di muschio. Potrebbe essere necessario riempire nuovamente le fughe con sabbia o ghiaia se queste iniziano a erodere.

Inoltre, se notate che le lastre si stanno spostando o affondando, potrebbe essere necessario rialzarle e ripristinare il letto di posa.

L’alternativa dei passi giapponesi e dei materiali naturali

Se il vostro obiettivo è quello di creare un camminamento con un look più naturale e minimalista, una buona soluzione potrebbe essere quella di utilizzare i passi giapponesi. Questi costituiscono una serie di pietre, di solito rotonde o ovali, posizionate a distanza di passo l’una dall’altra. Offrono un percorso rialzato senza l’uso di un pavimento continuo, lasciando allo stesso tempo spazio a erba e fiori.

Per i passi giapponesi, si possono utilizzare diversi tipi di pietra naturale, come granito, ardesia o basalto. Un’altra opzione è quella di utilizzare lastre di gres, che sono disponibili in diverse forme e dimensioni e possono essere posate a secco. Questo significa che non richiedono l’uso di colla o malta, ma sono semplicemente posate sopra uno strato di sabbia o ghiaia.

Porcellanato effetto legno o pietra come pavimentare un camminamento

Un’altra interessante alternativa per realizzare un camminamento esterno rialzato è l’utilizzo del porcellanato effetto legno o pietra. Questo materiale unisce la resistenza e la facilità di manutenzione del gres porcellanato con l’aspetto caldo e accogliente del legno o la textura rustica della pietra.

Il porcellanato effetto legno o pietra può essere una soluzione ideale sia se si desidera creare un passaggio rialzato nel giardino che riprende l’ambiente esterno della casa, sia se si vuole dare un tocco di stile e originalità al proprio spazio esterno. Grazie alla sua versatilità estetica e alle sue ottime prestazioni tecniche, rappresenta una valida soluzione per completare con successo il progetto di un camminamento rialzato.

Conclusione

Realizzare un camminamento esterno rialzato non è solo una questione estetica, ma anche di funzionalità. Il giusto percorso può migliorare la fruibilità del giardino, definire gli spazi e valorizzare il paesaggio circostante. Che si tratti di gres porcellanato, porfido o passi giapponesi, la scelta del materiale e del design dovra essere attentamente ponderata in base alle proprie esigenze e al carattere che si vuole conferire all’ambiente esterno della casa. Con un po’ di pianificazione e i consigli giusti, potrete creare un camminamento che non solo sarà bello da vedere, ma anche piacevole da percorrere.